.
Annunci online

  ODDII [ OSSERVATORIO DEL DIRITTO ITALIANO E INTERNAZIONALE ]
         

 


L'Osservatorio del Diritto Italiano e Internazionale 
Sostiene  le candidature:

 

Puglia
Alla Camera       Souad Sbai 


 
 

              Liguria
 Alla Camera Fiamma Nirenstein 

  


       

 
Lombardia 
 Riccardo Decorato
PDL

 

 

 


       


18 dicembre 2008

MOSCHEE E LEGALITA’ PROPOSTA DI LEGGE

 
 

da sin.Patrizia Ricci, Armando Manocchia, Stefano Angeli, Daniele Baldini, Adriana Bolchini, Patrizia Zaffagnini e la segretaria

Il 10 dicembre si è tenuta la conferenza stampa presso l’Hotel Cube di Ravenna, organizzata dal Gruppo “LIBERTA’ E FUTURO” per presentare il risultato del tavolo che è stato avviato l’11 settembre 2008 a Ravenna, su “Moschee e Legalità”

La conferenza è stata aperta dal presidente nazionale dr. Daniele Baldini, che ha ampiamente illustrato il progetto politico che vedrà presto questa formazione, nata da un’esigenza di cambiamento presentarsi alle prossime elezioni amministrative nelle regioni Emilia Romagna e Marche.  La proposta di legge, che è stata inviata a tutti i capi gruppo dei partiti di governo presenti in Parlamento, è stata ampiamente illustrata dall’avv. Patrizia Zaffagnini che si è particolarmente soffermata sul problema dei diritti umani negati dall’islam.
Su questo argomento in particolare mi sono soffermata anch’io, poiché ho preso parte alla conferenza stampa in qualità di presidente nazionale dell’ODDII, ho evidenziato alcuni modi di vita che sono legali nell’islam, ma incompatibili con le nostre consuetudini. Quando rappresentano azioni criminali che i nostri codici condannano apertamente.
Al tavolo, era presente anche Armando Manocchia, presidente nazionale di Una Via per Oriana che ha affrontato alcuni risvolti dell’islam, come le moschee che non rappresentano soltanto luoghi di culto, ma veri e propri centri di indottrinamento ideologico e politico e di odio verso l’occidente.

http://www.lisistrata.com/cgi-bin/02lisistrata/index.cgi?action=viewnews&id=8


“ Moschee e Legalità”
Interventi per la regolamentazione della realizzazione di centri Islamici
d’iniziativa: LIBERTA’ E FUTURO
Relazione
La presente proposta di legge nasce dalla necessità di regolamentare un bene culturale di interesse religioso, quale l’edificio di culto e/o adibito al culto , bilanciando il diritto a professare la propria fede da parte della confessione religiosa con la tutela dei fondamentali diritti della persona così come riconosciuti nei principi della nostra Costituzione e nelle Convenzioni Internazionali sui diritti dell’uomo sottoscritti e ratificati dalla Repubblica.
Occorre ricordare che la normativa attuale in materia di beni culturali , dlgs 22.01.2004 n. 42 , pur trattando in generale dei beni culturali di interesse religioso , è lacunosa per gli edifici di culto e/o adibiti al culto , che può essere definita un genere specifico della più ampia categoria dei beni culturali di interesse religioso.
L’art. 9 bis vuole tradurre nella realtà i principi sanciti all’art. 8 e 117 lett c) e s) della Costituzione, tenendo conto della normativa attuale sui culti ammessi l. 24.06.1929 n. 1159 e r.d 28.02.1930 n. 289 e ss.

L’art. 9 ter si occupa delle disposizioni transitorie per gli edifici di culto di confessioni acattoliche prive di Patto di Intesa ratificato dall’Organo Legislativo della Repubblica.
Non si tratta di una limitazione alla libertà religiosa , ma di una necessaria regolamentazione in
materia dove al diritto di esercizio legittimo della pratica della confessione religiosa la Repubblica
deve tutelare e garantire in primis il diritto delle fondamentali libertà della persona, quali l’uguaglianza tra gli esseri umani senza discriminazione di razza, sesso, religione , espressione dei principi riconosciuti da decenni sia a livello nazionale che internazionale.

La proposta prende il nome
“ Moschee e Legalità”
Interventi per la regolamentazione della realizzazione di centri Islamici

PROPOSTA DI LEGGE
1. Al Codice dei beni culturali e del paesaggio, dopo l’art. 9 è inserito il seguente:

Art. 9 bis - ( Edifici di culto)
Gli edifici di culto di appartenenza degli enti ed istituzioni della Chiesa Cattolica Romana Apostolica, saranno costruiti e/o destinati al culto secondo quanto previsto e concordato con l’Accordo di Modificazione dei Patti Lateranensi del 1984, e seguenti .
Le confessioni acattoliche munite del Patto di Intesa con lo Stato Italiano e ratificato dall’Organo Legislativo, come previsto dall’art. 8 comma 2 e 3 della Costituzione , potranno costruire e/o destinare edifici alle pratiche di culto se previsti e concordati nel patto medesimo.
Le regioni e gli enti locali avranno competenza concorrente come previsto dall’art. 117 Costituzione, per gli edifici di culto di cui ai comma precedenti, in merito alle pratiche amministrative inerenti le concessioni edilizie e/o permessi a costruire necessari.
Le confessioni acattoliche ,che non rientrano nel comma 2 del presente articolo e quelle che professino e/o diffondano principi contrari alla tutela dei diritti della persona , così come enunciati nella Costituzione e nelle Convenzioni Internazionali in materia sottoscritte e ratificate dalla
Repubblica, non potranno costruire e/o destinare con cambio di destinazione d’uso edifici alle pratiche di culto

2. Al Codice dei beni culturali e del paesaggio, dopo l’art. 9 bis è inserito il seguente:
Art. 9 ter - ( Disposizioni transitorie)
Gli edifici di culto già edificati sul territorio della Repubblica di appartenenza a confessioni
acattoliche prive del Patto di Intesa ratificato dall’Organo Legislativo , saranno considerati come edifici privati aperti al pubblico e sottoposti alle disposizioni normative in materia, comprese quelle di edilizia igienicosanitaria, abitativa, fiscale , di controllo e sicurezza da parte degli organi preposti.
Le presenti disposizioni entreranno in vigore a far data dalla promulgazione e pubblicazione del provvedimento di modifica del decreto legislativo 22.01.2004 n. 42 

 

una foto ricordo con gli organizzatori della conferenza stampa


Per visitare il sito del gruppo, ciccare su questa pagina: http://www.libertaefuturo.it/index.php




permalink | inviato da ODDII il 18/12/2008 alle 15:32 | Versione per la stampa


sfoglia     novembre        febbraio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom